Close

Mistress Gaia – It Is Easier To Fight With Males [Mistress Gaia 2021, mistress gaia clips4sale]

/ / / / / / / / / / / / / / / / / /



CUSTOM REQUEST – Il video risulterebbe ottimale con la presenza di due maschi, ovviamente nudi, e preferibilmente con le palle molto delicate e penzolanti.
Nel video descrive (e dimostra concretamente) il punto di vista femminile di come sia molto più facile per voi picchiarsi con i maschi.
Quando vi capita di picchiarvi con un’altra femmina, infatti, i confronti sono più lunghi e combattuti, con strizzate di tette, graffi e tirate di capelli, ed è sicuramente molto più complicato perchè nessuna delle due va Ko con un solo colpo.
Invece, con i maschi, se la femmina è abbastanza “cattiva”, determinata e veloce, è molto più semplice e dà anche molta più soddisfazione.
Infatti, avere i testicoli così iper mega sensibili fra le gambe, rende i maschi molto più vulnerabili di una femmina, anche se sono più alti, forti e muscolosi.
Ma non c’è solo la grande sensibilità delle palle a rendere i maschi così deboli agli occhi di voi femmine, ma anche altri aspetti.
Per ogni aspetto, sarebbe bellissimo che ci sia una sua “dimostrazione” pratica sui maschi!
1) le palle sono in un punto troppo difficile da difendere per i maschi, e troppo facile da raggiungere per le femmine, che sono molto più rapide e precise nei colpi (per questo aspetto, potrebbe chiedere, a turno, ad entrambi i maschi di tentare di evitare i suoi colpi, e poi dimostrare che i loro tentativi sarebbero vani. I maschi dovrebbero tentare di evitare i colpi stringendo le gambe, spostandosi di lato, girandosi di spalle, tirando indietro il bacino o, comunque muovendosi, ma finirebbero lo stesso a terra con le loro povere palle inevitabilmente colpite!)
Quando il maschio va a terra, andrebbe deriso con frasi del tipo: “oh povere palline, ti fanno tanto male, vero?! ahahah”, “hai visto che è inutile spostarsi e stringere le gambe?!”, “hai le palle, e quindi sei più debole e ogni donna può facilmente sottometterti!”, “devi aver paura delle donne, perché ti possono colpire le palle quando vogliono!”.
2) i maschi hanno generalmente più massa muscolare, ma per questo anche i riflessi molto più lenti rispetto alla rapidità delle femmine, e perciò non riescono mai a proteggersele in tempo (per questo aspetto, potrebbe chiedere ai maschi di verificare la velocità dei loro riflessi. Per questa verifica, dovrebbero mettersi di fronte a lei a palle scoperte, e tentare di proteggersele con entrambe le mani appena vedono che parte il suo colpo. Lei potrebbe obbligarli a guardarla, e loro dovrebbero mantenere le mani lungo i fianchi e potrebbero muoverle per coprirsi le palle solo dopo che è partito il suo colpo. Sarebbe ottimo se verificasse i loro riflessi sia con i colpi con il piede, ma anche con i colpi con il ginocchio e con la mano).
Quando il maschio va a terra, andrebbe deriso con frasi del tipo: “ahahaha è inutile che te le proteggi ora…avresti dovuto proteggerle prima! ahahaha”, “ma che bei riflessi che hai, complimenti! le tue palle ti ringraziano! ahahah”, “lo sai che con me nessun maschio è mai riuscito a proteggersele in tempo?!”, “ora capirai che se affronti una donna a palle scoperte, sei fottuto!”.
3) le palle possono facilmente essere colpite con ogni tipo di colpo (calci, ginocchiate, pugni, manate, tallonate) e da qualsiasi posizione (per questo aspetto, potrebbe chiedere ai maschi di tentare di bloccare con le loro due mani i suoi colpi, fermando il suo piede, o il suo ginocchio, o il suo pugno, o la sua mano, o il suo tallone, prima che il colpo finisca sulle palle. Sarebbe ottimo che lei colpisse i maschi con tutti i tipi di colpo, con attacchi sia da davanti, che di lato).
Quando il maschio va a terra, andrebbe deriso con frasi del tipo: “ma davvero pensavi di bloccare i miei colpi? ahahaha”, “quanto mi piace sentire l’urlo strozzato che fate quando ve le colpisco!”, “che bello vedere un maschio a terra, mentre si contorce dal dolore!”, “te le ho colpite entrambe, o una sola?! ahahaha”.
4) le palle possono essere facilmente afferrate e tirate o strizzate, e non c’è altro punto nell’intero corpo umano che si può afferrare così bene con una mano (per questo aspetto, potrebbe mostrare tutte le sue diverse “prese” dei testicoli. Potrebbe afferrarne uno solo, o entrambi, e potrebbe afferrarli sia da davanti, che da sotto, che da dietro. Una volta afferrati, potrebbe sia strizzarli, che torcerli, che tirarli, finché il maschio non caccia un urlo e crolla a terra. Potrebbe anche mostrare la terribile presa con entrambe le mani, afferrando un testicolo con ogni mano. Ovviamente il tutto sarebbe ottimale se i maschi avessero le palle penzolanti e molto delicate. In questo aspetto, potrebbe spiegare come nessun maschio, malgrado i tentativi, può liberarsi da una presa ai testicoli ben fatta, perché basta una leggera pressione della donna e il maschio si ritrova in preda al panico e, in un paio di secondi, si ritrova con un dolore allucinante che lo paralizza).
Quando il maschio va a terra, andrebbe deriso con frasi del tipo: “non c’è niente di più gratificante che tenere un maschio per le palle, e strizzandogliele fino a che non urla e si arrende!”, “ops…i tuoi testicoli erano così morbidi che non mi sono controllata con la forza! ahahaha”, “ahahaha un maschio a terra con le palle strizzate è troppo ridicolo da vedere! ahahaha”, “ma perché tentavi di liberarti dalla mia presa?! non lo sai che una volta afferrato sei fottuto e puoi solo arrenderti?!”, “hai capito che quando una donna ti stringe i testicoli può fare di te ciò che vuole, e tu ti devi sottomettere?!”, “sono curiosa di sapere che dolore si sente dopo una bella strizzata ai testicoli…il dolore ti arriva allo stomaco vero? ahahaha”.
Qui potrebbe mostrare una crudeltà assoluta, ossia quella di chinarsi sul maschio dolorante e, malgrado i suoi deboli tentativi di proteggerseli, afferrargli nuovamente i testicoli appena strizzati (e quindi, ancora super doloranti), costringendo il maschio a implorarla di non strizzarglieli ancora! E lei potrebbe minacciarlo e ridergli in faccia, mentre il maschio la supplica dicendo “nooo, la pregooooo, i testicoli noooo! ora mi fanno troppo male!!!”.
5) i maschi hanno in genere il terrore dei colpi alle palle quando affrontano una femmina, e questa paura li condiziona negativamente (per questo aspetto, potrebbe mostrare tutto il terrore che i maschi hanno operando una serie di mortifere “finte” e di cattivissime minacce. Facendo le finte, sia con i calci, che le ginocchiate, che le manate, dovrebbe fermarsi prima di colpire le palle, e ridere delle reazioni di paura dei maschi. Le reazioni di paura andrebbero suscitate anche con delle dure minacce, tipo quella di fargli arrivare le palle in gola, o di stritolargli i testicoli con le mani fino a che non hanno più fiato per urlare…
Per concludere il video, potrebbe descrivere i due “tipi” di maschio che una femmina si trova di fronte, quando le capita di picchiarli.
1) Il primo tipo è il maschio “coraggioso”, ossia quello che affronta la femmina ” a palle scoperte”, cercando di usare entrambe le mani per cercare di bloccarla, senza curarsi di proteggersi le palle (questo maschio potrebbe simulare un attacco verso di lei, con lui che cerca di spingerla via e poi di afferrarle il polso. Le sarà facilissimo dimostrare come sia impossibile per un maschio affrontare una donna con le palle completamente scoperte, perchè basterà un colpo con il piede o con la mano e tutta la forza del maschio scompare e in un attimo diventa un agnellino, e si ritrova a terra a tenersi le palle.
2) Il secondo è il maschio “pauroso”, ossia quello che avverte la sensazione di dolore alle palle anche solo se la femmina lo minaccia, e che se le protegge appena capisce che lei vuole picchiarlo, essendo consapevole di essere più debole e sottomettendosi immediatamente. (con questo maschio, è lei che potrebbe attaccare, trovando lui in preda alla paura che se le protegge con entrambe le mani, e stringendo le gambe. Lui dovrebbe supplicarla di non fargli male, dicendo “le palle noooo, la pregooo, le palle noooo!”, “mi colpisca dove vuole, ma non sulle palle, la pregooo!”. E lei potrebbe fingere di assecondare quella sua ultima richiesta, colpendolo in un altra parte, ma solo per “distrarlo” e costringerlo a togliere le mani dalle palle…a quel punto, una ginocchiata potrebbe fargli capire quanto fanno male le palle!).
Potrebbe, infine, mostrare come una donna forte riesca a togliere le mani dalle palle di un maschio “pauroso”, anche senza colpirlo da qualche altra parte, ma usando la sua forza, o torcendogli le dita. A quel punto, appena un testicolo è libero (o entrambi sono liberi), potrebbe afferrarlo/i e strizzarglielo/i con forza. E quando il maschio crolla a terra, potrebbe dirgli che è peggio proteggersi i testicoli, perché a lei viene ancora più voglia di afferrarglieli e di stritolarglieli fino a farlo urlare come un maiale!
Genres: ball kicking, ballbusting, BDSM, CBT, domina gaia, FEMALE DOMINATION, Female Supremacy, FEMDOM, femdom 2021, femdom 221, femdom fastbit.cc porn.c, femdom online, Gaia, Mistress Gaia, Mistress Gaia 2021, mistress gaia clips4sale, MISTRESS GAIA fastbit.cc porn.cc, Mistress Gaia online, padrona gaia
Watch or Download from FASTBIT
Downloads all: 19
Downloads today: 1
YOU MAY ALSO LIKE:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2021 Free Femdom Porn Videos